Notizia

Il numero di persone che soffrono di demenza è raddoppiato in 13 anni


Sempre più persone soffrono di demenza e muoiono per gli effetti
La demenza è una malattia comune tra gli anziani. Tuttavia, sempre più persone sembrano soffrire di demenza. I ricercatori hanno ora scoperto che il numero di persone che sono morte di demenza è raddoppiato negli ultimi 13 anni.

Gli scienziati di Public Health England (PHE) hanno scoperto in un'indagine che il numero di persone che sono morte di demenza è raddoppiato negli ultimi 13 anni. I medici hanno ora rilasciato un comunicato stampa sui risultati delle loro indagini.

Sempre più deceduti soffrivano di demenza
Recenti dati sulla salute pubblica in Inghilterra indicano che circa il 15,8% delle persone decedute nel 2014 soffriva di demenza. Nel 2001 questa cifra era ancora del 6,6 per cento. Un totale di 73.189 certificati di morte hanno confermato le dichiarazioni sul 2014, affermano gli autori.

Al giorno d'oggi c'è una comprensione molto migliore della malattia
L'invecchiamento generale della popolazione in Inghilterra è in parte responsabile dei risultati, spiegano i ricercatori. Ma l'aumento della demenza è principalmente legato a una migliore comprensione della demenza e opzioni di indagine più dettagliate, ipotizzano gli scienziati. Molte persone non sanno che i bambini possono anche sviluppare demenza. Perché la malattia non è solo un problema per gli anziani.

La demenza danneggia il cervello umano
C'è semplicemente una migliore comprensione delle cause e degli effetti della demenza, affermano i medici. La malattia provoca danni al cervello umano. Anche malattie come l'Alzheimer sono oggi considerate una causa di morte.

Forse la demenza può essere fermata ad un certo punto in futuro
Naturalmente, anche la popolazione sempre più invecchiata svolge un ruolo importante. I numeri continueranno ad aumentare fino a quando un trattamento o una terapia efficaci rallentano la progressione della malattia, spiegano gli esperti. Forse a un certo punto sarà possibile sconfiggere completamente la malattia.

Sempre più persone soffrono di demenza
Nel solo Regno Unito, circa 850.000 persone vivono con demenza. Si prevede che questo numero aumenterà a un milione entro il 2025, spiegano i ricercatori. Certamente, questa tendenza interesserà anche altri paesi del mondo.

La nostra comprensione della demenza continua a crescere
Solo l'8% delle persone con demenza muore a casa, rispetto al 21% della popolazione senza demenza di età superiore ai 65 anni. Al fine di migliorare la qualità della vita alla fine della nostra vita, dobbiamo determinare più precisamente in quali circostanze esatte muoiono le persone con demenza e dove e quante persone con demenza sono morte a causa della loro malattia, spiegano i medici. Il nuovo rapporto di Public Health England sta dando un contributo significativo al miglioramento significativo della comprensione della demenza e dei suoi effetti. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Survey sulla rete dei servizi in Italia (Novembre 2021).