Notizia

Disturbi della prostata: il diabete può intensificare significativamente i sintomi


Problemi di minzione: il diabete può peggiorare i sintomi della prostata
Circa ogni secondo uomo sopra i 50 anni e quasi ogni 80 anni ha una prostata ingrossata. Le persone colpite di solito hanno problemi urinari. Tali sintomi possono peggiorare nelle persone con diabete.

Molti uomini più anziani hanno problemi alla prostata
La prostata di solito si allarga con l'età. Circa ogni secondo uomo sopra i 50 anni e quasi ogni 80 anni soffre di ingrossamento della prostata. Dr. Reinhold Schaefer, urologo e direttore medico della rete medica Uro-GmbH del Nord Reno, ha dichiarato in un'intervista: "La vicinanza all'uretra può portare a costrizioni - combinate con problemi di vario grado durante la minzione". Esorta a urinare. Questi problemi possono aumentare nei diabetici.

Disagio durante la minzione
"I malati spesso notano che il flusso di urina si indebolisce, difficoltà a iniziare a urinare e che sono necessari diversi tentativi per svuotare completamente la vescica", ha detto l'esperto.

"Altri segni di allargamento sono l'aumento della pressione durante la minzione, visite più frequenti alla toilette o gocciolamento di urina."

L'urologo Dr. Holger Uhthoff di Speyer ha spiegato nella rivista farmaceutica "Diabetes Ratgeber" (2/2017) che le persone con diabete sono più spesso colpite da tali problemi, in particolare "se il diabete è mal adattato".

Gli effetti negativi si sommano
"Se i livelli di zucchero cattivo e una prostata ingrossata si uniscono, gli effetti negativi si sommano", ha detto il dott. Uhthoff.

In alcuni casi, i sintomi possono essere prevenuti semplicemente trattando bene il diabete. Oltre alla terapia medica, si consiglia ai malati di allenarsi di più, mangiare più sani e, se necessario, ridurre il loro peso.

Secondo i ricercatori, la perdita di peso può normalizzare i livelli di insulina in molti casi.

La prostata ingrandita non causa sempre problemi
In caso di problemi alla prostata, la regola di base è che è necessario contattare uno specialista in urologia se si hanno sintomi gravi e persistenti.

“A seconda della gravità dei sintomi, vengono utilizzate altre malattie e desideri del paziente, terapie medicinali o chirurgiche. Tuttavia, una prostata ingrossata spesso non è un problema ", afferma il dott. Pastore.

"La chirurgia riduce significativamente i sintomi per la maggior parte dei pazienti". I chirurghi spesso utilizzano procedure endoscopiche e sempre più tecniche laser per un'operazione. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Come capire se si ha il diabete? (Novembre 2021).